Attendere prego...

Archivio News

Waterpolo People

Dalle sedi di A1 maschile e femminile: Florentia

  Pubblicato il 21 Dic 2018  17:06
Si chiude con una doppia trasferta il 2018 gigliato targato RN Florentia, con gli uomini di Tofani impegnati in casa della Lazio e le Rari girls nella proibitiva sfida contro la capolista Ekipe Orizzonte.
 
A1 MASCHILE
Due match diversi per approccio ma non per la classifica di entrambe le compagini biancorosse, alla viglia della sosta natalizia che per Coppoli e company può significare la conferma del prezioso quarto posto in classifica e per Sellaroli la possibilità a prescindere dal risultato, di restare in zona play-off con Milano e Bogliasco.
“In questo momento la classifica ci fa gola, ma non dobbiamo farci illusioni. Mancano ancora tante partite” il commento lucido di Roberto Tofani a poche ore dalla trasferta amarcord contro i biancocelesti, a secco da due giornate ma che al Foro Italico hanno raccolto il 90% dei dieci punti realizzati.
Due formazioni sulla carta simmetriche per gioco e caratteristiche, ma non per risultati come confermano gli otto punti di distacco in una classifica bugiarda per i romani, ma comunque aperta considerando le otto squadre in altrettanti punti.
"Giocare al foro italico non è mai semplice per le difficoltà della piscina e per l'aspetto emotivo, ma oggi siamo la quarta forza del campionato e vogliamo rispettare le nostre ambizioni" - ha aggiunto il tecnico romano, alla sua seconda stagione sulla panchina gigliata. Tutti a disposizione, compreso i recuperati Eskert e Generini, fischio d'inizio ore 16:30, dirige il duo Pinato-Ercoli con Clementi delegato.
Per i biancorossi un occhio speciale alle sfide tra Posillipo - Bogliasco, il derby siciliano Catania e Ortigia e lo scontro diretto tra le due neopromosse Roma e Iren Quinto, entrambe sorprese di questa prima fase del campionato. (Foto Walter Cicali, Daniele Mealli)
 
A1 FEMMINILE
Nel campionato spezzatino dell’A1 femminile, la penultima d’andata coincide con la proibitiva trasferta di Catania alla viglia della pausa natalizia, appena sette giorni dopo la ripresa dei giochi.
In ottica dell’attuale classifica più un test più di preparazione alla Final Six di Coppa Italia, in programma il prossimo 4 -6 gennaio a Ostia, che un turno di campionato dato il divario tecnico tra le squadre e la vittoria del Bogliasco, diretto rivale appaiato in sesta posizione a quota dieci punti, nell’anticipo di sabato scorso contro il Verona.
“Ovvio che non sono queste le partite in cui fare punti, ma sono match comunque importanti per ritrovare il ritmo partita dato che il calendario c’impone pause lunghe e frequenti” ha dichiarato Andrea Sellaroli, che aggiunge “L’Ekipe ovviamente rappresenta una delle quattro partite impossibili del torneo. Per fortuna il calendario in questo senso è stato clemente con noi, alternando una partita impossibile ad una alla nostra portata. La Piscina è comunque il giudice supremo, non ci sono partite scontate nel bene e nel male”.  Dirige il duo Braghini-Scillato, fischio d’inizio ore 14.00 (Foto Walter Cicali, Daniele Mealli)
Gianluca Rosucci
 

Inviaci un tuo commento!

(la tua email email non verrà pubblicata nel sito)
I dati personali trasmessi saranno trattati direttamente da A.S.D. WATERPOLO PEOPLE quale titolare del trattamento ed esclusivamente per lo scopo richiesto garantendo la riservatezza e la sicurezza dei dati.

I dati personali saranno conservati solo il tempo esclusivamente necessario. Ogni interessato può esercitare il diritto di avere informazioni sui propri dati ai sensi dell'art. 7 dlgs 196/2003.

La preghiamo quindi di fornire il suo consenso al trattamento dei dati cliccando sull'apposito riquadro.

* campi obbligatori
Attendere prego...

Grazie della collaborazione!
Il tuo commento è stato registrato in archivio e sarà visibile nel sito dopo l'approvazione amministrativa.

Ok